Chiama Subito 339 1526116

Home » Fotovoltaico » Installazione impianto fotovoltaico

Installazione impianto fotovoltaico

L’utilizzo di un impianto fotovoltaico è, al giorno d’oggi, molto utile ai fini dello sfruttamento dell’energia solare – risorsa naturale – che va a sostituire la forma di energia tradizionalmente utilizzata – e quindi non propriamente “economica” – per l’ottenimento di energia elettrica. L’effetto si chiama “fotovoltaico”: ma come avviene l’installazione impianto fotovoltaico e quali sono i passaggi da seguire?

Prima fase dell’installazione impianto fotovoltaico: il dimensionamento

Quando ci si rende conto di voler utilizzare un impianto fotovoltaico per l’ottenimento di energia elettrica mediante l’effetto specifico, bisogna procedere per fasi. Il primo passaggio consiste nel dimensionamento, ovvero nella stesura delle caratteristiche della casa, compresi superficie disponibile in metri quadrati e la zona di eventuale installazione. Meglio ancora se questo “documento” – che verrà portato ad un Consulente di Energia per consentire la facile comprensione di alcuni fattori utili – viene corredato con una foto.

Seconda fase dell’installazione impianti fotovoltaici: sopralluogo, studio di fattibilità e preventivo

Una volta stabilite le analisi preliminari sulla fattibilità dell’installazione da un punto di vista geografico, è necessario rivolgersi all’installatore. L’azienda che si occuperà dell’installazione impianti fotovoltaici determina, in genere, due fasi importante, la prima delle quali è preliminare rispetto alla seconda (per ovvi motivi): nella prima fase viene effettuato il sopralluogo, che comprende la visita presso l’immobile in cui si vorrà installare l’impianto; dopo aver analizzato i fattori importanti per la stesura del preventivo, l’azienda procede con la stesura di quest’ultimo. Qui vengono indicati, tra gli altri, anche i costi relativi al progetto, comprensivi delle informazioni e costi sulle procedure burocratiche e del collaudo.

Terza fase: progettazione e scelta dei componenti

Nella terza fase l’installatore, dopo aver verificato tutte le situazioni che potrebbero in qualche modo ottimizzare l’efficacia dell’impianto, si procede alla progettazione della soluzione migliore in fatto di resa, di costi e di consumi. In questa fase è molto importante anche la scelta dei componenti che verranno implementati per la massimizzazione dell’impianto fotovoltaico.

Importante ricordare che, prima di procedere all’installazione, che è la fase immediatamente successiva, bisogna procedere all’espletamento delle pratiche burocratiche necessarie che comprendono, tra gli altri, anche l’accesso agli incentivi, e l’ottenimento dell’autorizzazione alla costruzione ed alla connessione elettrica.

Quarta fase: installazione degli impianti fotovoltaici e collaudo finale

Intraprese queste doverose azioni, inizia la parte dell’installazione effettiva, che comprende:

  1. La preparazione del cantiere per l’implementazione dell’impianto che comprende la scelta del sito, la movimentazione dei mezzi, e il posizionamento di parti e strumenti importanti per l’allacciamento alla rete;
  2. L’installazione delle strutture che precedono la posa dei pannelli e, quindi, la conseguente installazione di questi ultimi;
  3. Posa di inverter, quadri e canaline;
  4. Collegamento e cablaggio elettrico;
  5. Collaudo finale, atto a verificare il corretto funzionamento dell’impianto. Non a caso, quindi, questo è uno dei momenti più delicati ed importanti, ai quali l’azienda presta particolare attenzione.