Chiama Subito 339 1526116

Home » Impianto solare termico o fotovoltaico? Caratteristiche e differenze

Impianto solare termico o fotovoltaico? Caratteristiche e differenze

Nella scelta tra impianto solare termico ed impianto fotovoltaico, cosa è meglio preferire? Differenze tra due tipologie di impianti che, per fornire energia ad abitazioni ed edifici sfruttano l’irradiazione solare.

Al giorno d’oggi, grazie alle numerose tecnologie che abbiamo a disposizione è possibile unire l’utile al dilettevole anche nel settore energetico: impianti come quello solare termico ed il fotovoltaico, seppur con le dovute differenze di utilizzo e risultato, consentono non solo di risparmiare ma anche di ottenere un impatto più proficuo e meno negativo per l’ambiente.

Impianto solare termico e impianto fotovoltaico: similitudini e differenze

Tuttavia nella scelta dell’uno o dell’altro impianto, possono pesare alcuni fattori che determinano le caratteristiche e quindi anche le differenze sotto vari punti di vista.

Ciò accade perché, a differenza di quanto si potrebbe pensare, solare termico e fotovoltaico sono accumunati da un unico aspetto:  un punto in comune fondamentale è che entrambi sfruttano l’energia naturale che viene propagata dai raggi solari, l’uno (impianto solare termico) per produrre calore (acqua calda sanitaria e riscaldamento dell’ambiente), l’altro per produrre energia.

Infatti l’impianto fotovoltaico è considerato a tutti gli effetti come un sostituto dei tradizionali impianti che producono energia: si possono ottenere quindi gli stessi effetti di un comune impianto energetico con alcuni vantaggi. L’installazione di uno o più pannelli può permettere un auto sostentamento (ovvero l’energie può essere utilizzata per propri fini) oppure può rendere possibile la vendita di quella energia a terzi, con immissione diretta in rete. Non dimentichiamo che esso può essere utilissimo per la fornitura di luce e riscaldamento o altro tipo di energia a beni mobili come camper o imbarcazioni, laddove sia in ogni caso difficoltoso l’uso di energia elettrica tradizionale.

Un’altra differenza sostanziale tra il termico ed il fotovoltaico risiede proprio in quest’aspetto: se si desidera semplicemente produrre calore è più conveniente procedere all’installazione di un impianto solare termico.

Dal punto di vista dei costi e degli oneri relativi all’installazione dei due tipi di impianto non ci sono differenze così sostanziali, anche perché in entrambi i casi è possibile usufruire delle detrazioni fiscali così come stabilito dalla legge di stabilità del 2016. Se di differenze vogliamo parlare esse sono orientate non tanto all’installazione quanto all’applicazione pratica: con un impianto solare termico possiamo anche ottenere il riscaldamento dell’acqua per una piscina coperta o per una doccia esterna, ma anche il raffreddamento degli ambienti domestici (la tecnica si chiama solar cooling).

In entrambi i casi il mercato offre soluzioni adeguate alle specifiche necessità del singolo cliente: è tuttavia conveniente affidarsi ad aziende qualificate nel settore, per ottenere tutte le informazioni riguardanti i tipi di circuito o di pannelli e per rendere ottimale e funzionale – ma anche gradevole dal punto di vista estetico – l’installazione dell’impianto.